Convergenza Socialista CS socialismo sinistra partito socialista scuola

UNA SCUOLA PER TUTTI? COSI’ SI REGOLANO FRANCIA E BRASILE

di Rainero Schembri

Finalmente si è compreso in Italia che l’istruzione e la formazione professionale sono una priorità ineludibile. Il problema è che non si è capito ancora a quale tipo di scuola ci ispiriamo, quali sono gli obiettivi finale, in che modo cercheremo di evitare che l’insegnamento, a tutti i livelli, sia un elemento discriminante basato essenzialmente sul reddito delle famiglie. Anche in questo caso forse è bene guardare ciò che avviene all’estero. Prendiamo ad esempio due Paesi molto diversi: Francia e Brasile.

“In Francia” spiega l’Ambasciatore francese a Roma, Alay Le Roy, “ogni titolare di un diploma di maturità ha il diritto di iscriversi all’università. Gli studi universitari sono quasi gratuiti. Ogni studente, qualunque sia la sua nazionalità, riceve una borsa che copre il 95% delle sue spese scolastiche. Inoltre, per la maggior parte delle facoltà, non vi è nessun numero chiuso per le iscrizioni nel primo anno (tranne per la Facoltà di Medicina dove gli studenti vengono sorteggiati).

“In Brasile”, chiarisce l’Ambasciatore Ricardo Neiva Tavares, “il Governo cerca di estendere i benefici dell’innovazione tecnologica alla popolazione meno favorita, tramite l’inclusione produttiva, con l’obiettivo di promuovere l’inserimento con qualificazione nel mondo del lavoro. Il Programma Nazionale di Accesso all’Insegnamento Tecnico e Occupazione (PRONATEC) tende a incentivare l’educazione professionale, la ricerca e l’innovazione nel Paese. Nel 2013, il Pronatec ha raggiunto 5,5 milioni di matricole. Offre corsi di specializzazione professionale in vari settori dell’economia, come industria, commercio, servizi, agricoltura e zootecnica. I corsi sono gratuiti, e i beneficiari ricevono vitto, trasporto e tutti i materiali scolastici.

Gli esempi di Francia e Brasile ci sembrano di meritare un maggiore approfondimento anche in Italia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...