Convergenza Socialista CS socialismo sinistra partito socialista ambiente

NUOVO STATO SOCIALE: INNAZITUTTO CI VUOLE LA VOLONTA’ POLITICA

di Rainero Schembri

Nella precedente rubrica intitolata ‘Una possibile azione strategica’ ci siamo ripromessi di entrare maggiormente nei dettagli per quanto riguarda le scelte operative intese a formulare un progetto politico in grado di incidere concretamente. Al primo punto abbiamo collocato la necessità di concentrare gli sforzi su un “Obiettivo universale, chiaro e largamente condiviso dalla gente”.

Ebbene, oggi nessun altro obiettivo appare più urgente che quello di rilanciare lo Stato Sociale a livello nazionale ed europeo. Cioè, quello di garantire a qualsiasi essere umano la possibilità di sopravvivere dignitosamente, di mangiare, di avere un tetto, di potersi curare e istruire.

A questo ragionamento la prima obiezione che viene fatta generalmente è quella più ovvia: “Tutto bellissimo, ma con quali mezzi?”

Ebbene, cominciare da questa obiezione è completamente sbagliato. La prima domanda deve essere: “Siamo veramente convinti che il rilancio dello Stato Sociale sia la priorità assoluta e imprescindibile per uno Stato civile e democratico?

Se la risposta è sì, la seconda domanda deve essere: “Cosa intendiamo esattamente per Stato Sociale?”

Solo dopo aver chiarito molto bene questi due aspetti possiamo tentare di quantificare i costi di questa impegnativa scelta nonché i possibili modi per reperire le risorse necessarie. Alla base di tutto occorre, infatti, una convinta, ferrea e inderogabile volontà politica. Dopodiché le risorse si trovano, costi quel che costi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...