Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale mense poveri

MENSE PER I POVERI A PAGAMENTO: CASO GERMANIA

di Rainero Schembri

Riferendosi alla Germania (cioè, al Paese più ricco dell’Europa) Marco Quarantelli su IlFattoQuotidiano.it si è soffermato su un aspetto apparentemente paradossale: nel Paese più ricco dell’Europa ci sono oltre 1,5 milioni di tedeschi che si rivolgono alle banche alimentari per un pasto caldo. “A questo punto”, scrive Quarantelli, “i rappresentanti di 918 banche alimentari del Paese hanno lanciato l’allarme: la domanda è aumentata e le donazioni pubbliche e private non sono più sufficienti a mantenere in vita il sistema, a pagare cioè il cibo, gli affitti dei locali, il trasporto delle merci”.

L’articolo riferisce poi che nella Regione di Baden¬ Württemberg, non si mangia più gratis. “Ogni alimento ha un prezzo: una tazza di yogurt costa 5 centesimi, il pane 20 centesimi e per una porzione di frutta ne servono 30”. Secondo la nota rivista Spiegel i risultati sono però stati ottimi, tanto è vero che molti dei fruitori delle mense sono diventati dei clienti veri e propri.

Infatti, lo scandalo non sta nel fatto che una persona debba pagare 200-300 euro al mese per mangiare tutti i giorni ma che non abbia la possibilità di guadagnarseli. In uno Stato Sociale serio, (che non è uno Stato assistenziale) a tutti va in ogni caso offerta la possibilità di guadagnarsi onestamente il pane quotidiano, anche con lavori socialmente utili. Comunque, a proposito di Germania, vale la pena di ricordare che nel 2011 grazie a suo un ricorso alla Corte di giustizia europea (appoggiato da Svezia, Austria, Olanda e Gran Bretagna), è stato abolito il programma europeo di aiuti alimentari agli indigenti (PEAD). E’ stato solo un altro piccolo contributo allo smantellamento progressivo dello Stato Sociale Europeo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...