Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale immigrazione

IMMIGRAZIONE E NUOVO STATO SOCIALE: STRETTAMENTE COLLEGATI

di Rainero Schembri

In una recente intervista su Punto Continenti (http://puntocontinenti.it/?p=7649) il giornalista Francesco De Palo, grande esperto di questioni greche, si è soffermato sulla drammatica situazione che si sta creando al confine greco-turco: “Ci sono almeno un milione di migranti pronti a raggiungere l’Europa. Sono frontiere altamente permeabili e la guardia costiera ellenica, da sola, può fare poco. Il fenomeno, ignorato dai grandi media, è stato attenzionato solo da Medici Senza Frontiere che vi ha dedicato un apposito piano di sostegno. Non chiedono la carta di identità di questi disperati, ma offrono loro acqua, cibo e medicinali. Sono loro il nuovo propellente umano per la malavita in cerca di business alternativi a cui l’Ue non fa neanche il solletico”.

Ebbene, di questa situazione in Italia praticamente non ne parlato nessuno. Così è passato quasi in sordina la scelta dei greci di erigere un muro (per ora è solo una recinzione) ai confini con la Turchia e di chiudere tutti i Centri d’identificazione ed espulsione. Lo stesso sta facendo la Bulgaria, sempre ai confini con la Grecia. Sono scelte giuste? Sono sbagliate?

Sostiene ancora De Palo: “Quanto alla decisione greca di voler chiudere i CIE, ricordo che i lager sono un’immagine devastante, anche se quando gli emigranti italiani un secolo fa arrivavano ad Ellis Island trovavano ad accoglierli un sistema efficiente di identificazione e di quarantena. Che nessuno si è mai sognato di etichettare come razzista”.

Il problema dell’immigrazione è comunque destinato a diventare il problema del secolo, in grado di condizionare ogni impostazione e progetto politico, tra cui quello di Convergenza Socialista di creare un Nuovo Stato Sociale. Ecco perché tutti dovrebbero contribuire a elaborare una proposta concreta e unitaria. Ormai è una questione prioritaria.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...