SECONDO INCONTRO DI CONVERGENZA SOCIALISTA A ROMA – 29.11.2015

SECONDO INCONTRO DI CONVERGENZA SOCIALISTA A ROMA – 29.11.2015

Carissimi,

In vista del nostro secondo incontro del 29 Novembre 2015 a Roma, vi riporto i link delle relazioni esposte al primo incontro di Convergenza Socialista il 20 Settembre 2015.

La mia relazione e’ la linea politica del partito.
La relazione di Roberto punta sul ripensamento dei modelli e dei metodi di misurazione del benessere dell’uomo.
La relazione di Annamaria traccia alcune linee guida sui rapporti che CS avrà’ con il Foro de Sao Paulo.
Ed, infine, la relazione di Rainero punta sulla strategia comunicativa di CS.
Il bel discorso di Francesco Favara sulle politiche sociali di CS, invece, e’ stato un privilegio per i soli presenti.

Per partecipare oppure per informazioni, scrivete a convergenzasocialista@gmail.com
Manuel Santoro

Manuel Santoro
https://convergenzasocialista.com/2015/09/23/cs-rilancia-lazione-socialista/

Roberto Spagnuolo
https://convergenzasocialista.com/2015/09/24/nuovo-stato-sociale-e-social-compact-le-politiche-del-lavoro-di-cs/

Annamaria Carrese
https://convergenzasocialista.com/2015/09/29/dal-socialismo-latino-americano-alleuropa-uno-sguardo-al-foro-de-sao-paulo/

Rainero Schembri
https://convergenzasocialista.com/2015/09/28/sulla-strategia-comunicativa-di-convergenza-socialista/

Saluti,

Convergenza Socialista
Partito politico socialista e di sinistra

Sitoweb
https://convergenzasocialista.com/

Canale Youtube
https://www.youtube.com/channel/UC4JqMezhaIWdWeGqRK2gLNw

Twitter
https://twitter.com/ConvSocialista

Pagina Facebook
https://www.facebook.com/pages/Convergenza-Socialista/171587339621711

Gruppo Facebook
https://www.facebook.com/groups/117198678431356/

email:
convergenzasocialista@gmail.com
cstesorerianazionale@gmail.com

Annunci

LO STATO SOCIALE E’ CONTRO NATURA?

di Rainero Schembri

Sentiamo cosa sostiene nel suo libro ‘Il gene egoista’ (pag. 127 Edito da Oscar Mondadori) Richard Dawkins, biologo evolutivo di fama mondiale e membro della Royal Society di Londra, oltre a insegnare all’Università di Oxford.
Continua a leggere LO STATO SOCIALE E’ CONTRO NATURA?

L’OPT-OUT E LE POLITICHE IN MATERIA DI OGM

di Renato Croci

Lo scorso settembre, il governo italiano ha deciso l'”opt-out” sulla coltivazione di OGM, un’opzione consentita dalle normative europee che invece li autorizzano. Di conseguenza, la coltivazione di piante geneticamente modificate è ora bandita sull’intero territorio nazionale.
Il governo prende quindi seriamente la tutela della salute dei consumatori, cosa di cui non c’è che da rallegrarsi.
Ma è davvero così?
Continua a leggere L’OPT-OUT E LE POLITICHE IN MATERIA DI OGM

CHI SI RICORDA ANCORA DI THOMAS SANKARA?

di Rainero Schembri

Esattamente un anno fa, nell’ottobre del 2014, Blaise Compaoré, dopo 25 anni di Presidenza del Burkina Faso e a seguito di una rivolta popolare, è scappato in Costa d’Avorio. Nonostante abbia gestito il potere per un quarto di secolo, Compaoré entrerà nella storia soprattutto per aver ucciso con le proprie mani il precedente Presidente Thomas Sankara, considerato da molti storici il Che dell’Africa, che ha cercato di far uscire dalla profonda miseria l’ex Alto Volta da lui ribattezzato Burkina Faso (Terra degli uomini integri).
Continua a leggere CHI SI RICORDA ANCORA DI THOMAS SANKARA?

L’EUROPA DEI POCHI. PRIMA ECONOMIA E FINANZA, POI LA POLITICA

di Manuel Santoro

Lasciate nel cassetto le vostre speranze sugli Stati Uniti d’Europa, sulla tanto sognata Unione politica europea. Basta leggere le 26 paginette del “Rapporto dei 5 presidenti”, relazione di Jean-Claude Juncker (presidente della Commissione europea), elaborata in stretta collaborazione con Donald Tusk (presidente del Consiglio europeo), Jeroen Dijsselbloem (presidente dell’Eurogruppo), Mario Draghi (presidente della Banca Centrale) e Martin Schulz (presidente del Parlamento europeo).
Continua a leggere L’EUROPA DEI POCHI. PRIMA ECONOMIA E FINANZA, POI LA POLITICA

SVEZIA: MENO ORE DI LAVORO INCREMENTANO I PROFITTI

di Rainero Schembri

Mentre in Italia lo smantellamento dello Stato sociale rende la situazione lavorativa, per non dire la stessa esistenza dei cittadini, sempre più difficile, in altri Paesi è iniziato un processo inverso, cioè, di evoluzione positiva nell’ambito del mondo del lavoro. Prendiamo il caso della Svezia. In questo Paese nordico si sta, ad esempio, cercando di introdurre la giornata lavorativa di sole 6 ore.
Continua a leggere SVEZIA: MENO ORE DI LAVORO INCREMENTANO I PROFITTI

NOI NON DIMENTICHIAMO

di Annamaria Carrese

L’arrivo del presidente turco in Belgio è stata un’occasione per Amnesty di ricordare ai dirigenti belgi che i diritti umani in Turchia sono tutt’altro che rispettati.

“All’inizio di questa settimana il Belgio ha accolto in pompa magna il presidente turco Recep Erdogan, a un mese dalle nuove elezioni legislative in Turchia”, dice Jenny Vanderlinden, coordinatrice per la Turchia di Amnesty Belgio, intervistata da Brian May di Retour. “L’obiettivo ufficiale del presidente turco era quello di una visita di Stato in occasione dell’inaugurazione di Europalia Turchia. Sicuramente fra i suoi intenti vi è stato anche quello di portare alla sua causa la comunità di origine turca in Belgio. Egli è stato ricevuto con tutti gli onori dal re e dalla regina, dai governanti e dalle più alte autorità. Un’occasione, per Amnesty, di ricordare a questi ultimi che i diritti umani in Turchia non sono rispettati”.
Continua a leggere NOI NON DIMENTICHIAMO

TERZO INCONTRO ITALIANO DI SOLIDARIETA’ CON LA RIVOLUZIONE BOLIVARIANA DEL VENEZUELA. CS A RAVENNA

Da domani, 9 Ottobre, saremo presenti al terzo incontro Italiano di solidarietà con la rivoluzione Bolivariana del Venezuela grazie alla partecipazione di Maddalena Celano, del Dipartimento relazioni America Latina. Maddalena collaborera’ con Annamaria Carrese su tutti gli aspetti del socialismo latino-americano, iniziando dall’allacciare rapporti con i partiti/movimenti socialisti dell’America Latina e, in particolare, del Foro de Sao Paulo.

CHI SONO I VERI NEMICI DEL PAPA?

di Rainero Schembri

In un noto albergo Romano tre grandi vaticanisti si sono incontrati con un gruppo di ambasciatori latino americani e qualche giornalista per commentare il recente viaggio di Papa Francesco a Cuba e Stati Uniti. Parliamo di Valentina Alazraki (Vaticanista Televisiva Tv Messico), Francis Rocca (Vaticanista del Wall Street Journal) e Alan Holdren (Vaticanista Catholic News Agency). A promuovere l’incontro è stato Mediatrends America-Europa, Osservatorio indipendente che studia le tendenze dell’informazione internazionale. A fare, invece, gli onori di casa ci ha pensato Roberto Montoya, giornalista peruviano che da molti anni lavora in Italia e che, in quest’occasione, ha sollecitato i colleghi a esprimere un parere sul significato di questo viaggio.
Continua a leggere CHI SONO I VERI NEMICI DEL PAPA?