Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale Svezia

SVEZIA: MENO ORE DI LAVORO INCREMENTANO I PROFITTI

di Rainero Schembri

Mentre in Italia lo smantellamento dello Stato sociale rende la situazione lavorativa, per non dire la stessa esistenza dei cittadini, sempre più difficile, in altri Paesi è iniziato un processo inverso, cioè, di evoluzione positiva nell’ambito del mondo del lavoro. Prendiamo il caso della Svezia. In questo Paese nordico si sta, ad esempio, cercando di introdurre la giornata lavorativa di sole 6 ore.

Il tutto è partito da uno studio pubblicato dal centro di ricerca americano The Nacet che per otto anni e mezzo ha esaminato 600 mila persone negli Stati Uniti, in Europa e in Australia. Da questo studio è emerso che chi lavora 50 ore o anche più a settimana ha il 33 per cento di rischio in più di avere un ictus e un 13% in più di problemi al cuore.

Tra i primi ad applicare in Svezia i nuovi orari di lavoro è stata la società Filimundis di Stoccolma, specializzata in applicazioni. Decisione presa con il pieno sostegno dei lavoratori ai quali è stato chiesto semplicemente di concentrarsi di più nell’attività lavorativa. Risultato: la produttività è rimasta stabile e i dipendenti si sono dimostrati molto più motivati e sereni. Lo stesso ha fatto il centro di assistenza della Toyota di Gotenburg ottenendo, sembra incredibile, un aumento dei profitti del 25%.

Invece di smantellare lo Stato Sociale è forse il caso di cominciare a smantellare certe convinzioni come quelle che auspicano una riduzione degli stipendi o l’allungamento indefinito dell’attività lavorativa.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...