Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale

IL RISCHIO DI SMANTELLARE LO STATO SOCIALE

di Rainero Schembri

Che senso ha uno Stato che non garantisce i bisogni essenziali dei suoi cittadini?

Da questa domanda bisogna partire se si vuole affrontare la delicata questione dello Stato Sociale che, purtroppo, si trova in una fase di smantellamento progressivo in moltissimi Paesi del mondo. Ogni Governo (locale, regionale o nazionale) e ogni organismo (nazionale o internazionale) va giudicato innanzitutto per come riesce concretamente a far vivere meglio l’umanità e ad assicurare le esigenze primarie alla sua popolazione. E ciò indipendentemente dalla forma di Stato, dal colore politico dei Partiti al Governo o dalla religione alla quale s’ispira.

Se in linea teorica si può convenire sul fatto che uno Stato laico e democratico rappresenti ancora oggi la forma più evoluta di organizzazione sociale, non per questo è sufficiente essere ‘laici’ e ‘democratici’ per sentirsi con la coscienza a posto. In certi casi appaiono, infatti, del tutto ingiustificati certi atteggiamenti di supponenza e superiorità che alcuni governi ‘democratici e laici’, incuranti delle povertà estreme, manifestano nei riguardi di altri governi, magari autoritari e religiosi che sicuramente limitano le libertà individuali ma che almeno si dimostrano capaci di assicurare alla parte più povera della popolazione le condizioni minime di sopravvivenza.

Per chi muore di fame, per chi non ha i soldi per curarsi o curare i propri figli, per chi è costretto a dormire sotto i ponti, certe libertà democratiche sono solo un lusso del quale può tranquillamente fare a meno. Ecco perché gli autentici Stati laici e democratici non possono permettersi di smantellare lo Stato Sociale se vogliono impedire che potenziali dittatori possano trovare proprio tra i disperati le truppe necessarie per smantellare, a loro volta, lo Stato democratico.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...