Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale

TEMPI DURI A ROMA PER GLI ARTISTI DI STRADA

di Rainero Schembri

Occuparsi di Stato Sociale significa anche occuparsi di piccolissime minoranze come, ad esempio, gli artisti strada. A questo proposito, desta qualche perplessità la recente disposizione di Francesco Paolo Tronca (Commissario Straordinario per la gestione provvisoria di Roma Capitale fino all’insediamento degli organi ordinari) in merito agli artisti di strada. A quanto pare il Commissario avrebbe intimato i vigili a bloccare tutti i cantanti, suonatori, artisti e funambolieri in giro per le piazze della Capitale.

Eppure, se la costituzione garantisce la libertà di parola c’è da immaginare che debba esistere anche la libertà di suonare o cantare, purché vengano seguite alcune regole: tipo, il rispetto di alcuni orari, il volume che non deve mai essere troppo forte, l’attenzione a non intralciare il traffico o gli spostamenti pedonali. Il problema è nato dopo che nel 2001 è stato abrogato l’articolo 121 del TULPS, il Testo Unico della Legge sulla Pubblica Sicurezza. Da quel momento ogni Comune si regola come crede. Conclusione: anche in questo settore ormai regna il caos. Quello che liberamente si può fare a Milano viene vietato a Roma.

Come sempre, poi, il potere se la prende con i più deboli. Eppure, già gli antichi romani avevano concesso nelle leggi delle XII Tavole, risalenti a quattro secoli prima di Cristo, la libertà d’espressione artistica per le strade e nelle piazze, purché non si facesse delle parodie nei confronti di qualcuno. Nessun pericolo: ormai è tutto una parodia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...