Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale Società Casa

DIRITTO ALLA CASA. UN IMPEGNO CHE PROSEGUE

di Giandiego Marigo, Dipartimento Politiche abitative e per gli anziani

In ben più di un articolo (tre fra i più evidenti) ci siamo occupati delle politiche abitative e della deforma lombarda in particolare, (ai seguenti link IL SOCIALISMO: L’ANTIDOTO.., DIRITTO! APPUNTO, DIRITTO e soprattutto UNA RIFORMA INSUFFICIENTE..) questo perché abbiamo l’evenienza d’essere lombardi (lo scrivente) e perché, le politiche regionali a questo proposito, pur essendo originali, in teoria, poco differiscono l’una dall’altra.

Lo spirito regionale lombardo in particolare ma in generale di tutte le regioni, al proposito, è succube della politica più in generale e quindi orientato alla dismissione del patrimonio pubblico, alla privatizzazione. Alla finanziarizzazione e quindi sulla pretesa di resa massima dei beni delle società cui l’edilizia popolare fa capo ed alla chiusura sempre più privatistica di tali gestioni.

In qualche modo si tratta della avocazione di una missione in favore di una diversa visione che, con l’emergenza abitativa, con i bisogni popolari e con la carta costituzionale alla voce: Diritto alla Casa ha pochissimo a che fare e che piuttosto si inoltra in un mondo di rendite, profitti e valorizzazioni del capitale (per ora) ancora pubblico.

Lo ripeto, le leggi che riguardano questa questione sono “falsamente ed ipocritamente” regionali, ma l’ispirazione che si muove sottesa a questa pretestuosa enunciazione è la medesima che muove l’ispirazione della deforma costituzionale sotto esame referendario in questi stessi giorni e cioè , la facilitazione al passaggio da una visione di utilità popolare e bene comune a quella di impegno di capitale e quindi necessità di una resa sicura, che permetta a questo “bene non più comune” di acquisire valore di divenire un “bene finanziario” impegnabile nei giochi bancari su scala europea.

Ritengo questa politica dissennata e folle e, essendo il sindacato di base dell’Unione Inquilini un valido interlocutore, il luogo migliore per lo scambio e la condivisione di idee e posizioni politiche sul problema abitativo, parteciperò alla riunione informativa indetta per il 3 Dicembre a Milano sulla Riforma Regionale sulle politiche abitative che si terrà dalle 10.00 alle 16.00 in via Oglio, 8 presso il residence sociale “Aldo Dice Ventisei per Uno”.

Tale riunione verrà puntualmente relazionata su questo stesso sito, dopo ovviamente i risultati del tanto atteso referendum costituzionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...