Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale Società

DAL BASSO, MA NON SOLAMENTE A PAROLE

di Giandiego Marigo

Iniziare dal basso, ma davvero, accettando l’idea di non competere per le poltrone, di non difendere spazi residuali e rendite di posizione ad ogni costo. Accettando l’idea del lavoro locale, senza vergogna, senza finalizzazione d’ambizione, ma per la realizzazione di un pensiero diverso ed altro, d’un diverso sistema di valori. Tutto questo, ben consci dell’importanza delle istituzioni e della partecipazione alle stesse, ma rendendosi conto che il radicamento e l’affermazione di questo pensiero si realizza, innanzi tutto nei territori.

ENTRARE QUINDI NELLE ISTITUZIONI STESSE PARTENDO DAI TERRITORI, DAI COMUNI E DAI MUNCIPI, DAI QUARTIERI.

Questo perchè un “Viaggio nel Deserto” un momento di riflessione e rinascita è fondamentale, dopo questi anni dedicati allo sperpero delle energie dell’alternativa sistemica. Coscienti che il Socialismo è un pensiero alternativo ed antagonistico al sistema capitalistico. Che la radicalità è necessaria per sgombrare il campo da compromessi e mezzucci.

Come Partito abbiamo scelto di appartenere con grande lealtà alla Sinistra Europea, la nostra scelta non è d’opportunità, ma di appartenenza. Deriva da una visione. Convergenza Socialista ha questa visione. Una resistenza necessaria e radicale a quest’Europa bancaria ed elitaria. Una resistenza chiara, netta e decisa al Neo-Liberismo arrembante. Senza se e senza ma per usare una frase sin troppo abusata.

Sinistra Europea come proposta unificante, come strada maestra e vincolo, come prima istanza per costruire quella che chiamiamo “Sinistra” anche in questo paese. Perchè oggi questa “Sinistra” non c’è e quel che vediamo intorno a noi son tentativi tutti tesi alla “salvezza elettorale” che, sinceramente, non ci interessa se non è supportata dalla forza e dalla chiarezza. Dalla visione d’un orizzonte socialista.

Proporre un partito, per resistere e contrastare il partitismo? La corruttela, la suddivisione del banchetto? L’elitarismo ed il liberismo?
Sembrerebbe una proposta fuori tempo, in un epoca dove il civismo ed un qualunquismo soffuso sembrano essere l’unica strada del possibile in salsa populista e manipolatoria, per altro.

Eppure il partito resta una soluzione eccellente se supportato e sotteso da una forte idealità. Idealità costantemente verificata e controllata da un rigido controllo democratico dal basso. Laddove il controllo democratico diventa la strada ed il mezzo principale per fermare e contenere qualsiasi deriva verticistica. Orizzontalità, Circolarità, Condivisione sono pratiche di comportamento, scelte di vita e non dichiarazioni di principio senza significato.

Convergenza Socialista alleva una “nuova umanità”, ne fa parte ed accetta il lungo tragitto necessario ad ottenerla. Dateci forza, dateci fiducia, accettate il rischio ed il carico … metteteci la faccia. Per il socialismo e per un nuovo mattino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...