Archivi categoria: Comunicati stampa

Comunicati stampa

DICHIARAZIONE FINALE DEL PRIMO FORUM EUROPEO DELLE FORZE PROGRESSISTE

VERSO IL SECONDO FORUM DELLE FORZE VERDI, DI SINISTRA E PROGRESSISTE EUROPEE
Marsiglia 10&11 Novembre

Convergenza Socialista, partito politico socialista aderente al ‘Forum europeo delle forze progressiste’ (Partito della Sinistra Europea)

Noi, come rappresentanti di diverse forze, ci siamo riuniti a Marsiglia, dal 10 all’11 novembre 2017, per discutere questioni di grande preoccupazione per milioni di persone in tutta Europa. L’obiettivo era quello di concentrarsi sulle alternative progressiste alle politiche autoritarie, patriarcali e antisociali di molti governi europei e dell’Unione europea stessa e sulla diminuzione dei diritti di lavoratrici e lavoratori. Noi difendiamo politiche sociali e sostenibili, volte a prevenire la distruzione assoluta dell’ambiente e a difendere l’Europa della pace.
Continua a leggere DICHIARAZIONE FINALE DEL PRIMO FORUM EUROPEO DELLE FORZE PROGRESSISTE

Annunci

ALCUNE BREVI CONSIDERAZIONI SU CONVERGENZA SOCIALISTA

di Manuel Santoro

Convergenza Socialista (CS) è un progetto politico strategico, di lungo periodo, poichè il suo ‘core business’ (se vogliamo proprio usare un termine in voga negli ambienti imprenditoriali) è la rifondazione del socialismo italiano. CS, quindi, non è una associazione culturale ma un partito politico che parte (sempre come ‘core business) dai territori, dai comuni e dai municipi.

Altra questione è relativa alla collocazione. CS si è sempre definita socialista e di sinistra. La questione ‘di sinistra’ è orami chiusa essendo CS aderente ufficialmente al Forum europeo delle forze progressiste organizzato dal Partito della Sinistra Europea. Non è più necessario ricordare che siamo di sinistra in quanto cosa ovvia visto la nostra collocazione in Europa.
Continua a leggere ALCUNE BREVI CONSIDERAZIONI SU CONVERGENZA SOCIALISTA

INIZIA IL TESSERAMENTO 2018

PRE-TESSERAMENTO A CONVERGENZA SOCIALISTA

Il tesseramento a Convergenza Socialista (CS) per i nuovi iscritti, può essere effettuato da chiunque ne abbia i requisiti (vd. Statuto pubblicato sul sito https://convergenzasocialista.com/statuto/) in qualsiasi momento, attraverso il sito compilando l’apposito modulo e versando la quota di iscrizione di 20,00 Euro (vd. Regolamento pubblicato sul sito https://convergenzasocialista.com/adesione/).

La tessera è valida solo per l’anno dell’iscrizione e scade improrogabilmente alle ore 24:00 del 31 dicembre dello stesso anno.

Per coloro che sono già tesserati ed intendano rinnovare l’iscrizione, non sarà necessario ricompilare il modulo suddetto, ma si rinnoverà automaticamente pagando la quota associativa per il nuovo anno.
Continua a leggere INIZIA IL TESSERAMENTO 2018

IL FORUM DI MARSIGLIA PER NOI UN PUNTO DI PARTENZA

Post-Forum del Partito della Sinistra Europea – Marsiglia 10 & 11 Novembre

da Manuel Santoro

Il Forum di Marsiglia è stato un grande evento. Eccovi le organizzazioni politiche europee che costituiscono da oggi la spina dorsale di questa grande opportunità per l’Europa del futuro. L’appuntamento è ora per il 2018.
Per noi di Convergenza Socialista essere parte di questo gruppo di partiti e organizzazioni politiche non è un punto di arrivo. E’ solo l’inizio, un nuovo punto di partenza.
Continua a leggere IL FORUM DI MARSIGLIA PER NOI UN PUNTO DI PARTENZA

THE IMPORTANCE OF MARSEILLE FORUM

Manuel Santoro, national secretary

I consider the appointment of the coming Marseille Forum of the European progressive forces organized by the Party of the European Left the first step for a political and programmatic convergence that will allow us to strengthen a shared political path, not only in Europe, but also in every European nation. Such common political journey will certainly allow the organizations participating to the Forum to get closer and work together for a shared political platform for future appointments and elections.

In Marseille we will participate to the first Forum, the first appointment, and our goal will be to make it grow in time and in space, since it will be the Forum our only chance to help the left in Europe, to gain strength and focus for the coming political battles. The participants to the Forum will grow in number through time and we have to work to that end. More people and organizations we will be part of this path in the future.

In this manner the European Left will become stronger and the left in each nation will reach its political goals: become politically relevant.

We all share a common ground. A ground defined by the will to be part of the Forum. A ground defined by the political focus traced by the Party of the European Left. Thus, being participants of this great event defines already a link between us, construct a bridge to work together for the future of future generations. The Forum is the glue that will help us to work together and make the left stronger, in Europe and in our nations.

FORUM EUROPEO DELLE FORZE PROGRESSISTE. DELEGAZIONE DI CS

FORUM EUROPEO DELLE FORZE PROGRESSISTE. DELEGAZIONE DI CONVERGENZA SOCIALISTA (CS)

Il partito della Convergenza Socialista, firmatario della chiamata, parteciperà al forum di Marsiglia il 10&11 Novembre 2017
https://convergenzasocialista.com/2017/10/05/europa-forum-sinistra-europea-convergenza-socialista/

L’EUROPA DEVE CAMBIARE!

La delegazione del partito della Convergenza Socialista che sarà presente al primo Forum europeo delle forze progressiste organizzato dal Partito della Sinistra Europea (Marsiglia, 10&11 Novembre 2017) sarà composta da:

Francesco Favara
Massimiliano Grazioli
Manuel Santoro
Roberto Spagnuolo

Iniziamo da Marsiglia, il 10 e 11 Novembre 2017, per il primo appuntamento di questo Forum!

Segui il Socialismo. Iscriviti a Convergenza Socialista

ILVA. SANTORO: LA PROPOSTA OSCENA DELL’AM INVESTCO SENZA ARTICOLO18 E ANZIANITA’

”L’accordo siglato tra i commissari straordinari e l’Am InvestCo Italy è stato sin da subito a danno dei lavoratori dell’Ilva”, commenta Manuel Santoro, Segretario nazionale del partito della Convergenza Socialista, “dopotutto come è pensabile che si accettino condizioni che prevedono 4-mila esuberi su 14-mila dipendenti? Evidentemente i commissari straordinari Gnudi, Laghi e Carruba non si sono messi troppo nei panni dei 4-mila dipendenti destinati alla cig straordinaria.”

“Oggi sappiamo che la cordata Am InvestCo prevede di assumere 9.930 dipendenti del Gruppo Ilva, mandando in esubero 4-mila persone, senza l’applicazione dell’articolo 18, poiché riassunti con il Jobs Act renziano e l’idiozia delle tutele crescenti, e senza alcuna continuità rispetto al rapporto di lavoro precedente per quanto riguarda trattamento economico e anzianità. In altre parole la cordata ArcelorMittal-Marcegaglia-Intesa Sanpaolo cerca lo scontro sociale e a queste condizioni certamente lo avrà.”
Continua a leggere ILVA. SANTORO: LA PROPOSTA OSCENA DELL’AM INVESTCO SENZA ARTICOLO18 E ANZIANITA’

PERUGINA. SANTORO: IL CONFLITTO TRA I LAVORATORI E LA MULTINAZIONALE E’ UN AVVERTIMENTO PER LA POLITICA

”Venerdì 13 Ottobre ci sarà il confronto tra le parti per discutere della grave situazione di tagli al personale per 364 dipendenti dell’azienda umbra, e quando la lotta per il posto di lavoro è tra i lavoratori e una multinazionale la questione diventa grave, critica e richiede la presenza e l’impegno della politica, non solo nazionale ma europea”, commenta Manuel Santoro, Segretario nazionale del partito della Convergenza Socialista.

“Il problema che la politica deve affrontare non è tanto nel rapporto tra il lavoratore e la multinazionale, impari per definizione, ma nell’utilità sociale della multinazionale, di qualsiasi multinazionale. La questione è se l’esistenza stessa della multinazionale sia socialmente utile, da un punto di vista dei rapporti di lavoro, della qualità della vita per i lavoratori e le loro famiglie, per le cittadinanze stesse. E’ fondamentale ripensare la funzione sociale del lavoro e del luogo stesso di lavoro il quale ci porta, de facto, ad un ripensamento della dimensione delle aziende. La politica deve rimettere sul tavolo della discussione politica la questione di una economia a misura d’uomo.”
Continua a leggere PERUGINA. SANTORO: IL CONFLITTO TRA I LAVORATORI E LA MULTINAZIONALE E’ UN AVVERTIMENTO PER LA POLITICA

L’EUROPA DEVE CAMBIARE! CHIAMATA PER UN FORUM EUROPEO DELLE FORZE PROGRESSISTE

tradotto da http://www.european-left.org/positions/news-archive/europe-must-change-call-european-forum-progressive-forces

Chiamata per un Forum europeo delle forze progressiste

Partito della Convergenza Socialista, firmatario della chiamata!

L’Unione Europea sta attraversando una lunga crisi, una crisi esistenziale. Tutti i popoli d’Europa, siano essi membri o meno dell’Unione, soffrono per le politiche di austerità e per le terribili ineguaglianze. La pace ed il clima sono minacciati.

Ne abbiamo abbastanza di questa Europa antisociale, autoritaria, tirchia ed egoista.

Non accettiamo che l’unica alternativa sia la competizione tra le forze populiste, xenofobe e nazionaliste di estrema destra che separano i popoli europei, e le forze che propongono un rafforzamento delle politiche neoliberali di austerità risultanti dai trattati. Questo meccanismo prepara o alimenta una tendenza autoritaria in molti Paesi dell’Unione, con la guerra di tutti contro tutti come unico futuro possibile.
Continua a leggere L’EUROPA DEVE CAMBIARE! CHIAMATA PER UN FORUM EUROPEO DELLE FORZE PROGRESSISTE

EUROPE MUST CHANGE! Call for a European Forum of Progressive Forces

Convergenza Socialista, signatory of the Call!

Call for a European Forum of Progressive Forces

The European Union is going through a long-lasting crisis, an existential crisis. All the peoples of Europe, whether or not they are members of the Union, suffer from austerity policies and terrible inequalities. Peace and climate are threatened.

We have had enough of this antisocial, authoritarian, greedy and selfish Europe. We do not accept that the only alternative would be competition between the populist, xenophobic and extreme right-wing nationalist forces separating European peoples, and the forces which propose a strengthening of the austeritarian neoliberal policies resulting from the treaties. This gear prepares or feeds an authoritarian trend in many countries of the Union, with the war of everybody against everybody as the only future.
Continua a leggere EUROPE MUST CHANGE! Call for a European Forum of Progressive Forces