Archivi categoria: Notizie dal territorio

Notizie del territorio

Festa de L’Ideologia Socialista a Codogno (Lodi)

Sabato 22 Settembre, i compagni di Convergenza Socialista di Codogno, Lodi, si sono ritrovati in piazza XX Settembre per celebrare con la cittadinanza la Festa de L’Ideologia Socialista, rivista teorica del socialismo e organo politico di Convergenza Socialista.

Ma la festa continua!

I compagni di CS Codogno vi aspettano nella stessa piazza anche il prossimo sabato, 29 Settembre, per discutere con la cittadinanza di Codogno e della Bassa Lodigiana di socialismo e del risveglio ideologico socialista portato avanti dal nostro partito.

Non mancate!

Convergenza Socialista Codogno

Annunci

Festa de L’Ideologia Socialista a Codogno, Lodi

Nei giorni 22 e 29 Settembre, Convergenza Socialista di Codogno sarà in piazza XX Settembre a Codogno, Lodi, per celebrare il primo semestre della rivista teorica  del partito, L’Ideologia Socialista. Tale appuntamento, al quale invitiamo tutti, sarà occasione per conoscere il partito ed i suoi attivisti sul territorio.

Nella giornata del 22 tale iniziativa si svolgerà in vicinanza distinta con l’iniziativa di lotta degli ospedalieri di Codogno tenuta da FSI/USAE, che salutiamo ed appoggiamo e che ci pregiamo di segnalare. Con il medesimo sindacato Convergenza Socialista terrà, nella giornata del 5 Ottobre, un fondamentale convegno sulla sanità Lombarda e nazionale di cui verrà diffusa, unitariamente, propaganda anche nella giornata del 22 in piazza.

CONVERGENZA SOCIALISTA CODOGNO

Codogno (LO): in piazza contro la cementificazione

Domenica 20 Maggio alle ore 09.30 in Piazza XX Settembre a Codogno (LO) si terrà un presidio con volantinaggio a proposito del “Consumo di suolo e cementificazione” . Tematica caldissima del nostro territorio, di cui tutti parlano ma alla quale nessuno sembra rivolgere reale attenzione.

Ecco il comunicato di Convergenza Socialista Codogno e Movimento R-evoluzione:
Continua a leggere Codogno (LO): in piazza contro la cementificazione

CS CODOGNO APPOGGIA LA LOTTA DEI LAVORATORI DELL’OSPEDALE

Convergenza Socialista di Codogno appoggia la lotta e la resistenza dei lavoratori dell’ospedale. Ci si chiede, pur coscienti della storia e del passato, a cosa serva una triplice che sembra ormai specializzata nel “prendere atto” d’ogni sconfitta e menzogna e ad “insegnare ai lavoratori a digerire il proprio stesso regresso”. E’ triste constatare un’assenza o peggio una presenza “passiva e nulla”.

Codogno Bassa Lodigiana convergenza socialista sinistra
Codogno Bassa Lodigiana

LA CIVILTÀ DEL GRANDE NULLA

A Codogno, nella Bassa Lodigiana, il sindaco Passerini, ovviamente leghista, vieta l’uso del burqa negli uffici pubblici. Un provvedimento utile come un divieto della caccia al pinguino all’Equatore. Quello che fa male è che i cittadini salutino l’iniziativa come un contributo alla sicurezza.

Quanti burqa avete visto in Italia?

Lo sapete cosa è un burqa? Passerini lo sa? Siamo sicuri di sì e questo ci fa apparire il provvedimento ancora più di facciata.

Un provvedimento strumentale, inutile, tutto d’apparenza, tanto quanto le telecamere in ogni angolo della città che possono essere eluse, com’è già avvenuto, con un banale passamontagna che si presenta in condizioni normali come un cappello.

Quali i motivi di tanta cura all’apparenza? Forse che essa paghi, elettoralmente parlando, molto più della sostanza? Alla fine, lo ribadiamo, ogni città ha l’amministrazione che merita.

Giandiego Marigo
Referente di Convergenza Socialista di Codogno

CODOGNO (LO): A PROPOSITO DI QUELLE 10 (DIECI) LEZIONI DI ARABO

di Giandiego Marigo, Convergenza Socialista di Codogno (LO)

Mi permetto di intervenire come cittadino di Codogno e come “facitore d’impegno” nel territorio ed in linea indiretta come politico, intendendo la politica nel senso più alto e nobile del termine e cioè come partecipazione ed impegno, che è l’unico modo in cui riesco-riusciamo a concepirla, d’altra parte dovremmo ormai avere imparato che se non ci occupiamo di “Politica”, se non partecipiamo cioè alla vita di un territorio, prima o poi la politica si occupa di noi.

Faccio riferimento all’articolo de Il Cittadino del 21/10/2016 in cui si descrive la presunta bagarre a seguito dell’istituzione al Calamandrei di Codogno di un corso, pomeridiano, facoltativo e complementare di lingua Araba.

Come suole gli intolleranti ed i crociati non hanno perso l’occasione per dire la loro, consci di una “fragilità” territoriale sull’argomento.

Fragilità tutta nordica e venata di xenofobia e razzismo che porta alle vergognose e incivili barricate di Goro e Gorino e , genericamente, all’intolleranza mistificatoria e venata di falsità e preconcetti che, così spesso, inquina il pensiero Lombardo-Veneto.
Continua a leggere CODOGNO (LO): A PROPOSITO DI QUELLE 10 (DIECI) LEZIONI DI ARABO

IL VOLTO FEROCE DEL CAPITALISMO SENZA REGOLE: IL ‘SISTEMA’ PRATO

di Daniele Colognesi, Referente di Convergenza Socialista di Prato e Dipartimento sulle politiche per l’università e la ricerca

Engels in Toscana?
Turni di lavoro massacranti di oltre dodici ore quotidiane, mezza giornata di riposo alla settimana, ferie pagate nulle, buste paga inesistenti o fittizie, nessun contratto di lavoro, nessun versamento contributivo, salari largamente sotto i minimi sindacali, versamenti pensionistici e previdenziali zero, sicurezza sul lavoro sommaria o assente, di sindacati neanche a parlarne, fabbriche usate anche come mense e dormitori, dove le culle dei neonati si affiancano alle macchine da cucire, alle brandine, alle scodelle sporche e alle esche topicide: il tutto per non perdere neanche un minuto di lavoro.

Qualcuno starà sicuramente pensando al grande classico del socialismo “La situazione della classe operaia in Inghilterra” di Friedrich Engels, che fotografa in maniera impietosa la dura sorte dei lavoratori industriali nella Gran Bretagna del XIX secolo.

No! Parliamo di una realtà contemporanea.
Continua a leggere IL VOLTO FEROCE DEL CAPITALISMO SENZA REGOLE: IL ‘SISTEMA’ PRATO

CONVERGENZA SOCIALISTA CHIEDE INTERVENTI SU INCROCIO A PIETRASANTA

CONVERGENZA SOCIALISTA CHIEDE INTERVENTI SU INCROCIO A PIETRASANTA
Marco Moriconi, Referente di Convergenza Socialista di Pietrasanta (LU)

Marco Moriconi, referente di Convergenza Socialista a Pietrasanta, chiede all’Amministrazione Comunale di mettere in atto dei provvedimenti al fine di rendere più sicuro e fruibile per gli utenti della strada l’incrocio tra via Marconi e il sottopasso Avis donatori di sangue, uno dei due punti nevralgici d’ingresso alla città.

Da almeno un decennio è lasciato in una condizione di limbo con i semafori costantemente lampeggianti, con la segnaletica orizzontale gialla (modificata temporanea), con visibilità di fatto non buona.
Continua a leggere CONVERGENZA SOCIALISTA CHIEDE INTERVENTI SU INCROCIO A PIETRASANTA

REFERENDUM E SOCIALISMO. CONVERGENZA SOCIALISTA SI PRESENTA A CODOGNO

REFERENDUM E SOCIALISMO. CONVERGENZA SOCIALISTA SI PRESENTA A CODOGNO
di Giandiego Marigo, Referente CS a Codogno (Lodi)

Un bell’incontro quello di oggi a Codogno (LO), presenti cittadini e forze politiche territoriali. Convergenza Socialista si è dimostrata interlocutore serio, di livello, capace di ascoltare e di parlare con tutta l’area delle “cosiddetta” sinistra.

Interventi di ottima qualità ed una discussione a tratti persino accesa hanno caratterizzato una presentazione pubblica estremamente seguita ed interessante.

Il Partito è stato presentato nella sua essenza con un esauriente intervento del Segretario nazionale, Manuel Santoro, che il gruppo di lavoro della Bassa Lodigiana ringrazia della partecipazione.
Continua a leggere REFERENDUM E SOCIALISMO. CONVERGENZA SOCIALISTA SI PRESENTA A CODOGNO