Archivi categoria: Politiche di assistenza sanitaria

PER CHI, ANCORA, COVASSE ILLUSIONI

di Giandiego Marigo, Politiche abitative e per gli anziani

Ed eccola la nuova idea di Sanità, pronta per il nuovo Medio Evo e la nuova politica dell’abbandono metodico degli ultimi.

Quando ne parlo, anche con compagni conclamati e sicuri; essi stessi, spesso, storcono il naso di fronte alla parola terribile, depopolazione. Termine complottista? Ma davvero! Guardatevi attorno.

Abbandono e perdita degli ultimi.

Il Medio Evo 3.0 delle grandi famiglie (75) che possiedono il mondo.

La nuova aristocrazia elitaria ed il fango che avanza per colorto che via via verranno abbandonati.

Che rabbia, che senso d’impotenza e sento mille chiacchiere. Il Comico Guru,ora Capopopolo e leader che prende in mano il suo movimento di tifosi. Il politico di pseudo-sinistra che ci intrattiene con mille ed una fanfaronata sulla lotta e la partecipazione che non c’è, che non si vede.
Continua a leggere PER CHI, ANCORA, COVASSE ILLUSIONI

Annunci

SANITÀ QUESTA SCONOSCIUTA, VA SEMPRE PEGGIO

di Giandiego Marigo, Dipartimento sulle politiche abitative e per gli anziani

Il caos nella sanità Lombarda e quindi nazionale è sommo, totale. Dichiararlo è sin troppo semplice, persino pedissequo, perché se in Lombardia “Fiore all’occhiello” della deregulation sanitaria nazionale si inizia a notare, ormai in modo sin troppo evidente, il sottostrato di schifo profondo e quindi tutti i limiti di un sistema che non tiene alcun conto dell’essere umano sull’altare di un distorto e disumano senso dell’efficienza e del risparmio, nonché della resa. Tanto da portare le associazioni dei malati a preoccuparsi in modo pubblico, quindi se la Lombardia piange possiamo solo immaginare lo stato della sanità nazionale.
Continua a leggere SANITÀ QUESTA SCONOSCIUTA, VA SEMPRE PEGGIO

UNDICI MILIONI. STIAMO PARLANDO DI ESSERI UMANI

di Giandiego Marigo, Responsabile Politiche abitative e per gli anziani

In un paese normale, non necessariamente socialista o socialdemocratico, solo normale la notizia che un sesto e più della popolazione non si curi “per mancanza di denaro” creerebbe preoccupazione, allarme, forse anche qualche tumulto, da noi no, il gregge è tranquillo, qui è solamente un dato statistico che scivola sulla stampa e se ne va verso il gorgo del Mainstream.

Per noi è una notizia gravissima. Già ma noi siamo socialisti (veri) e questo ci qualifica, a parte le battute sono Undici Milioni (11.000.000) gli italiani che rinunciano alle cure, perché la sanità costa troppo.
Anni di, relativamente, tranquillo smontaggio dello Stato Sociale, di falsa sussidiarietà legata solo all’interesse privato ed alla massima resa, di notizie pompate e false sull’efficienza del privato e del convenzionato ci hanno alla fine consegnato questo dato agghiacciante.
Continua a leggere UNDICI MILIONI. STIAMO PARLANDO DI ESSERI UMANI

L’ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E’ UNA PRIORITA’

di Manuel Santoro

Le politiche di assistenza sanitaria sono indiscutibilmente una nostra priorità tenuto conto dell’elevato impatto sociale associato. E’ bene, quindi, rimarcare da subito la necessità di un ripensamento strategico del pubblico in questo settore, il quale deve coadiuvare efficienza e trasparenza.

Continua a leggere L’ASSISTENZA SANITARIA PUBBLICA E’ UNA PRIORITA’