Risveglio Ideologico Socialista

Convergenza Socialista sinistra socialismo
Convergenza Socialista

Convergenza Socialista aderisce al ‘Forum europeo delle forze progressiste’ (Partito della Sinistra Europea)

Da pochi giorni è online la rivista teorica del socialismo e organo politico di Convergenza Socialista, L’Ideologia Socialista (https://www.ideologiasocialista.it/)
Continua a leggere Risveglio Ideologico Socialista

Annunci

Convergenza Socialista condanna il bagno di sangue a Gaza

Convergenza Socialista condanna con fermezza l’atto vile e l’abominevole violazione dei diritti umani da parte di Israele e del suo esercito.

Decine di palestinesi, compresi bambini, sono stati uccisi volontariamente, a sangue freddo, alla barriera di Gaza. L’omicidio volontario di gente inerme è un crimine di guerra e Convergenza Socialista considera il primo ministro di Israele, Netanyahu, il primo criminale di guerra.

L’azione genocida di uno Stato e del suo esercito contro uomini, donne e bambini senza armi è un atto vigliacco, criminale e nazista.

Convergenza Socialista, inoltre, chiede alla Sinistra Europea di prendere una posizione forte contro Israele e i suoi atti criminali.

Convergenza Socialista auspica altresì che l’Unione Europea, quanto meno la sua parte ‘politica’ e non tecnocratica, si svegli dal profondo torpore in cui è sprofondata e batta un colpo.

La ricerca della pace è assolutamente necessaria e non può sicuramente essere assicurata né da Trump né da Netanyahu.

Risveglio Ideologico Socialista

Convergenza Socialista sinistra socialismo
Convergenza Socialista

Convergenza Socialista aderisce al ‘Forum europeo delle forze progressiste’ (Partito della Sinistra Europea)

Da pochi giorni è online la rivista teorica del socialismo e organo politico di Convergenza Socialista, L’Ideologia Socialista (https://www.ideologiasocialista.it/)
Continua a leggere Risveglio Ideologico Socialista

Né Potere al Popolo, né il trio Martins-Iglesias-Mélenchon

Né Potere al Popolo, né il trio Martins-Iglesias-Mélenchon. Unità sì, ricatti ovviamente no.

Il Forum Europeo delle Forze Progressiste come strumento unificante dell’alternativa di sistema e per le elezioni europee 2019.

L’alternativa di sistema, cioè il Socialismo, sicuramente non è in Potere al Popolo, così come, in Europa, non è nel trio Martins-Iglesias-Mélenchon.

Rilanciamo il Forum europeo delle Forze Progressiste come strumento per l’emancipazione del socialismo in quanto alternativa strutturale al capitalismo e rigettiamo tutti i sovranismi e i populismi di sinistra in crescita in Europa.

Sicuramente il Forum e la Sinistra Europea hanno necessità di un salto di qualità politico e programmatico importante e Convergenza Socialista darà sempre un forte contributo.

Per l’Internazionalismo socialista. No al sovranismo, no al globalismo liberal

La nostra via è l’internazionalismo socialista. Non il sovranismo oppure il globalismo liberal

Osservare moltissimi socialisti e persone di sinistra rifugiarsi nel sovranismo, per opportunità politica e per sfogo populista, è desolante e a tratti squallido.

Convergenza Socialista è per l’internazionalismo socialista. Non è certo sovranista oppure globalista liberal.

I socialisti sono internazionalisti, non sovranisti o globalisti

@ConvSocialista #socialismo

#ideologiasocialista

Caro Presidente Mattarella, nessun paletto su questa UE e NATO

Il Presidente Mattarella dovrebbe comprendere, prima di mettere paletti su (questa) Unione Europea e sulla NATO, che è stato eletto nel 2015 da un Parlamento, in seduta comune, spazzato via dalla volontà popolare.

Al netto delle ultime giravolte di Di Maio su questi due punti, gli italiani sono sempre più convinti che di debba profondamente cambiare i Trattati europei e uscire dal cieco e becero atlantismo.

Quindi, caro Presidente, niente paletti e si rispetti pienamente il voto ‘politico’ del 4 Marzo.

Povertà Italia: dieci anni, sei governi e il doppio dei poveri assoluti

L’Istat annuncia durante l’audizione sul Def che 5 milioni di cittadini, l’8,3% della popolazione residente, vivono in condizioni di povertà assoluta, ovvero in totale mancanza delle primarie risorse per il sostentamento umano, come acqua, cibo, un tetto e il vestiario.

Dieci anni fa la percentuale era al 3,9%. Ciò significa che dal 2008 ad oggi i poveri assoluti residenti in Italia sono raddoppiati.

Certo, abbiamo sopportato gli effetti tragici della crisi sistemica finanziaria del 2008, ma di certo non siamo stati gli unici al mondo. Tutti i Paesi del globo hanno affrontato e molti risolto completamente i danni subiti nel corso di lunghi anni.

L’Italia, invece, rimane affogata. E con quali governo in questi ultimi dieci anni?

Il governo Prodi II rimane in carica sino a maggio 2008 per essere seguito dal Berlusconi IV sino al Novembre 2011.

A seguire il Governo Monti sino ad Aprile 2013. Finiscono il decennio il trio ‘democratico’ Letta, Renzi e Gentiloni.

Ed eccoci ancora più poveri di dieci anni fa.

Nucleare Iran: isolare USA e Israele sulla guerra, e incentivare la pace tra Iran e Israele

Trump annuncia che gli USA usciranno dall’accordo sul nucleare firmato dall’Iran e dai Paesi del Consiglio di sicurezza ONU, più la Germania. Netanyahu naturalmente applaude e si prepara alla guerra con l’Iran.

Convergenza Socialista chiede, quindi, all’Unione Europea di mantenere l’accordo con l’Iran sul nucleare, di isolare immediatamente USA e Israele su un confronto armato con l’Iran e di attivarsi per incentivare il dialogo in Medio Oriente che porti alla pace tra Israele e Iran. La questione palestinese deve essere risolta in ambito ONU al più presto.

Trump e Netanyahu non servono alla storia dell’umanità.

Convergenza Socialista, inoltre, porterà questa posizione al Forum europeo delle forze progressiste in modo tale da forzare una posizione condivisa e comune in Europa.

@ConvSocialista #socialismo

#ideologiasocialista

Partito politico socialista aderente al 'Forum europeo delle forze progressiste' (Partito della Sinistra Europea)