Archivi tag: Convergenza Socialista

NON PIU’ UN CONFLITTO TRA CLASSI MA UN CONFLITTO TRA LIVELLI

di Manuel Santoro

In Italia, ed in Europa, un nuovo modello politico e sociale è possibile. Un modello aperto, inclusivo, democratico, plurale, meritocratico, paritario ed accogliente di tutte quelle idee, idealità e programmi che si sviluppano nel nome della giustizia sociale e della solidarietà umana. Un modello radicalmente riformista che sfoci nella definizione di un Nuovo Stato Sociale. Un modello che sappia valorizzare e perseguire con saggezza un ancoraggio forte con i cittadini, con le comunità, con la società intera nei suoi mille rivoli. Un modello che sappia ricercare costantemente un rapporto privilegiato con la base, e dalla base, comprendere i problemi ed i bisogni reali della società.
Continua a leggere NON PIU’ UN CONFLITTO TRA CLASSI MA UN CONFLITTO TRA LIVELLI

Annunci

L’AMERICA LATINA SUGGERISCE UN’ALTRA EUROPA POSSIBILE

di Rainero Schembri

Recentemente, su iniziativa del Movimento 5 Stelle è stato organizzato nella nuova aula dei Gruppi Parlamentari un incontro per discutere sul fenomeno ALBA, (Alternativa Bolivariana per le Americhe) al quale hanno partecipato diversi diplomatici, studiosi, ricercatori e alcuni giornalisti. Ma cos’è l’ALBA? E’ un progetto di cooperazione politica, sociale ed economica siglato il 14 dicembre del 2004 tra i Paesi dell’America Latina e i Paesi caraibici, promossa da Venezuela e Cuba in alternativa all’Area di libero commercio delle Americhe (Alca) voluta dagli Stati Uniti. Ne fanno parte Antigua e Barbuda, Bolivia, Cuba, Dominica, Ecuador, Nicaragua, Saint Vincent, Grenadine e Venezuela.
Continua a leggere L’AMERICA LATINA SUGGERISCE UN’ALTRA EUROPA POSSIBILE

DAL SOCIALISMO SUDAMERICANO AL SOCIALISMO EUROPEO. LA NOSTRA STRADA

di Manuel Santoro

Sino a pochissimi anni fa criticare il socialismo europeo era considerato, dai socialisti stessi, un’eresia, un affronto inconcepibile e impensabile. Si veniva tacciati come estremisti e come antieuropeisti.

Esattamente come pochissimi anni fa, e sicuramente con più coraggio di allora, continuiamo a criticare con forza il defunto socialismo europeo e ricerchiamo i semi primordiali, gli spunti iniziatori di una sua rifioritura sulle basi di un socialismo protagonista e non succube del grande capitale e della grande finanza. Questo perché vogliamo bene all’idea di Europa e agli europei.
Continua a leggere DAL SOCIALISMO SUDAMERICANO AL SOCIALISMO EUROPEO. LA NOSTRA STRADA

SIAMO SICURI CHE PRIVATIZZARE E’ SEMPRE BELLO? PER LA BOLIVIA NO

di Rainero Schembri

Come in quasi tutto il mondo occidentale anche in Italia è passato il discorso che il ‘pubblico’ fa inevitabilmente rima con inefficienza, spreco, clientelismo, partitocrazia, favoritismo, regno dei lavativi ecc., ecc. Al contrario, il ‘privato’ sarebbe sinonimo di efficienza, concorrenza, bassi costi e modernità. Fu proprio con questa ‘filosofia’ che a partire dagli anni Ottanta è iniziato in Italia il lungo processo di privatizzazione delle imprese di proprietà pubblica o a partecipazione statale (Iri, Efim): un processo superato solo da Giappone e Gran Bretagna. Pensiamo alla cessione dell’Alfa Romeo a Fiat, di Lanerossi al gruppo Marzotto, per poi passare alle privatizzazioni di IMI, INA, delle tre banche di interesse nazionale, di Aeroporti di Roma, Telecom, parte di Eni ed Enel, Alitalia, Autostrade, ecc.
Continua a leggere SIAMO SICURI CHE PRIVATIZZARE E’ SEMPRE BELLO? PER LA BOLIVIA NO

UN NUOVO STATO SOCIALE

di Manuel Santoro

L’Europa vive una crisi profonda all’interno di una struttura economica i cui flussi ciclici ci ricordano il profondo squilibrio sociale ed economico tra i vari Paesi e all’interno di essi, la gestione dissennata e miope dei grandi potentati economici e l’incapacità di risolvere alcuni problemi strutturali che stanno alla base del malcontento e della sofferenza di strati sempre più ampi della popolazione.
Continua a leggere UN NUOVO STATO SOCIALE

OCCUPAZIONE. SANTORO: DI PEGGIO SI PUO’ SEMPRE FARE

OCCUPAZIONE. SANTORO: DI PEGGIO SI PUO’ SEMPRE FARE

“Trovo stucchevole che il Governo Renzi si compiaccia, con tanta risonanza mediatica, del dato Istat sull’occupazione del (solo) mese di Gennaio 2015 quando il tasso di disoccupazione nell’intero 2014 è salito al 12,7% rispetto al 12,1% del 2013”, commenta Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista.
Continua a leggere OCCUPAZIONE. SANTORO: DI PEGGIO SI PUO’ SEMPRE FARE

STATO SOCIALE NON SIGNIFICA STATO ASSISTENZIALE

di Rainero Schembri

Creare un Nuovo Stato Sociale non significa puntare su un Nuovo Stato Assistenziale. La differenza è sostanziale. Nello Stato Assistenziale ci sono delle persone che sopravvivono solo grazie alla carità dei loro simili. Quindi si trovano in una situazione umiliante da un punto di vista fisico, psichico e morale. Sono costrette a dire sempre grazie per poter soddisfare i loro bisogni essenziali ai quali hanno invece diritto come cittadini.
Continua a leggere STATO SOCIALE NON SIGNIFICA STATO ASSISTENZIALE

L’INGIUSTA MORTE DELLE IDEOLOGIE

di Rainero Schembri

Oggi va di moda dire che le vecchie ideologie sono morte, che non hanno più alcun senso. In sostanza, Destra e Sinistra sarebbero press’a poco la stessa cosa. I valori, i simboli e le credenze, tutta roba da antiquariato. Contano solo i personaggi, i capi partito. Ma siamo sicuri che sia proprio così?
Continua a leggere L’INGIUSTA MORTE DELLE IDEOLOGIE

ADERISCI A CONVERGENZA SOCIALISTA

Iniziano le adesioni al partito della Convergenza Socialista.

Nell’attesa di iniziare il tesseramento 2015, lo strumento dell’adesione è un primo passo importante di avvicinamento verso il partito per chi cerca una sponda socialista e di sinistra, autonoma ed in crescita.
Come primo passo invitiamo tutti voi a leggere gli Intenti politici, lo Statuto, il Programma politico ed i vari interventi pubblicati in questi mesi sul sito-web di CS.
Continua a leggere ADERISCI A CONVERGENZA SOCIALISTA