Archivi tag: Manuel Santoro

IMMIGRAZIONE. MI CHIEDO. HA ANCORA SENSO PARLARE DI EUROPA?

di Manuel Santoro

Immigrazione. Mi chiedo. Ha ancora senso parlare di Europa, di comunità europea, di unione, quando sul tema dei migranti non c’è solidarietà tra Paesi?

Come è possibile che il rapporto tra i Paesi dell’Unione sia così coeso quando si tratta di ubbidire alle direttive americane nel perseguimento della valorizzazione degli interessi a stelle e strisce e sia, invece, così diviso, disunito, conflittuale quando si tratta di evitare condizioni di fame e di miseria ad un popolo membro come quello greco, oppure la condivisone di problematiche de facto comunitarie come i pressanti flussi migratori?
Continua a leggere IMMIGRAZIONE. MI CHIEDO. HA ANCORA SENSO PARLARE DI EUROPA?

Annunci

LE ELEZIONI CI MOSTRANO UN PAESE DISINTERESSATO

di Manuel Santoro

Ad ogni elezioni prendiamo atto delle stesse dinamiche, diciamo essenzialmente le stesse cose. Ancora una volta prendiamo atto della drammatica diminuzione dell’affluenza alle urne e il livello di partecipazione, l’interesse per la “cosa pubblica”, comincia a rimpicciolirsi in modo preoccupante.

Sappiamo bene che una minore partecipazione si traduce in una riduzione del livello di guardia nei confronti di possibili, e probabili, autoritarismi. Il crescente disinteresse nei confronti della politica e della partecipazione attiva è un problema serio che la politica dei palazzi non vuole affrontare. Difatti, minore interesse, minore partecipazione significa solo maggiore libertà di azione, da parte di pochi, in un campo più vasto e senza controlli.
Continua a leggere LE ELEZIONI CI MOSTRANO UN PAESE DISINTERESSATO

RENZI, LEADER DEL PARTITO ANTIDEMOCRATICO

di Manuel Santoro

In questi mesi abbiamo assistito ad una involuzione drammatica della vita democratica di questo Paese. Abbiamo soprattutto assistito all’emergere di un premier disinteressato della centralità del Parlamento, disinteressato dei veri problemi sociali degli italiani, disinteressato degli effetti che le sue leggi potranno avere sul tessuto democratico dell’Italia negli anni a venire.
Continua a leggere RENZI, LEADER DEL PARTITO ANTIDEMOCRATICO

NUOVO STATO SOCIALE – Dai Comuni all’Europa

IL PRIMO LIBRO DI CONVERGENZA SOCIALISTA DAL TITOLO “NUOVO STATO SOCIALE – Dai Comuni all’Europa” e’ disponibile nei maggiori negozi online di e-books (presto anche in formato cartaceo).

Ecco dove e’ possibile acquistarlo:
1. Nuovo Stato Sociale su Amazon
2. Nuovo Stato Sociale su Itunes
3. Nuovo Stato Sociale su Google Play
4. Nuovo Stato Sociale su Google Libri

Convergenza Socialista socialismo sinistra partito socialista CS Nuovo Stato Sociale copertina
Copertina del Nuovo Stato Sociale

Sinossi
L’ultimazione di questo Libretto ha coinciso con tre avvenimenti internazionali che in qualche modo tendono a mettere in second’ordine qualsiasi altra riflessione: parliamo, ovviamente, della minaccia Isis, soprattutto in Libia per noi italiani, il conflitto nell’est Ucraina e la grave situazione in cui si trova la Grecia. Ognuno di essi meriterebbe non un Libretto ma studi molto più approfonditi sulle cause che hanno generato questo grave stato di precarietà in Europa e nel mondo.

Eppure, siamo convinti che alla base di tutto ci siano sempre le stesse cause: il profondo squilibrio sociale ed economico tra i vari Paesi e all’interno di essi, la gestione dissennata e miope dei grandi potentati economici e l’incapacità di risolvere alcuni problemi strutturali che stanno alla base del malcontento e della sofferenza di strati sempre più ampi della popolazione.

GRAZIE AI NONNI PER LA VITTORIA. LA STORIA NON SARA’ RISCRITTA

di Svetlana Ivanova e Manuel Santoro

L’agenzia britannica ICM Research ha condotto nell’Aprile del 2015 un sondaggio su 3.000 abitanti della Gran Bretagna, della Germania e della Francia, per determinare quale Paese, secondo loro, avesse dato un contributo determinante alla liberazione dell’Europa dal nazi-fascismo. In ognuno dei tre Paesi sono state intervistate un migliaio di persone. I risultati sono stati sorprendenti:

Esercito degli Stati Uniti – 43%
Esercito del Regno Unito – 20%
Esercito dell’Unione Sovietica – 13%
Continua a leggere GRAZIE AI NONNI PER LA VITTORIA. LA STORIA NON SARA’ RISCRITTA

NON PIU’ UN CONFLITTO TRA CLASSI MA UN CONFLITTO TRA LIVELLI

di Manuel Santoro

In Italia, ed in Europa, un nuovo modello politico e sociale è possibile. Un modello aperto, inclusivo, democratico, plurale, meritocratico, paritario ed accogliente di tutte quelle idee, idealità e programmi che si sviluppano nel nome della giustizia sociale e della solidarietà umana. Un modello radicalmente riformista che sfoci nella definizione di un Nuovo Stato Sociale. Un modello che sappia valorizzare e perseguire con saggezza un ancoraggio forte con i cittadini, con le comunità, con la società intera nei suoi mille rivoli. Un modello che sappia ricercare costantemente un rapporto privilegiato con la base, e dalla base, comprendere i problemi ed i bisogni reali della società.
Continua a leggere NON PIU’ UN CONFLITTO TRA CLASSI MA UN CONFLITTO TRA LIVELLI

DAL SOCIALISMO SUDAMERICANO AL SOCIALISMO EUROPEO. LA NOSTRA STRADA

di Manuel Santoro

Sino a pochissimi anni fa criticare il socialismo europeo era considerato, dai socialisti stessi, un’eresia, un affronto inconcepibile e impensabile. Si veniva tacciati come estremisti e come antieuropeisti.

Esattamente come pochissimi anni fa, e sicuramente con più coraggio di allora, continuiamo a criticare con forza il defunto socialismo europeo e ricerchiamo i semi primordiali, gli spunti iniziatori di una sua rifioritura sulle basi di un socialismo protagonista e non succube del grande capitale e della grande finanza. Questo perché vogliamo bene all’idea di Europa e agli europei.
Continua a leggere DAL SOCIALISMO SUDAMERICANO AL SOCIALISMO EUROPEO. LA NOSTRA STRADA

UN NUOVO STATO SOCIALE

di Manuel Santoro

L’Europa vive una crisi profonda all’interno di una struttura economica i cui flussi ciclici ci ricordano il profondo squilibrio sociale ed economico tra i vari Paesi e all’interno di essi, la gestione dissennata e miope dei grandi potentati economici e l’incapacità di risolvere alcuni problemi strutturali che stanno alla base del malcontento e della sofferenza di strati sempre più ampi della popolazione.
Continua a leggere UN NUOVO STATO SOCIALE

OCCUPAZIONE. SANTORO: DI PEGGIO SI PUO’ SEMPRE FARE

OCCUPAZIONE. SANTORO: DI PEGGIO SI PUO’ SEMPRE FARE

“Trovo stucchevole che il Governo Renzi si compiaccia, con tanta risonanza mediatica, del dato Istat sull’occupazione del (solo) mese di Gennaio 2015 quando il tasso di disoccupazione nell’intero 2014 è salito al 12,7% rispetto al 12,1% del 2013”, commenta Manuel Santoro, segretario nazionale di Convergenza Socialista.
Continua a leggere OCCUPAZIONE. SANTORO: DI PEGGIO SI PUO’ SEMPRE FARE

IL PROBLEMA DELL’ITALIA NON E’ L’ARTICOLO 18

di Manuel Santoro

Nella situazione difficile in cui si trova l’Italia, e parlo di pressanti difficoltà rimarcate dall’ultimo dato sul PIL trimestrale, dopo trimestrali ancor più negativi, è emblematico come la mancanza di una grande forza marcatamente socialista che adotti politiche socialiste e, quindi, per i più deboli delle società moderne, non venga minimamente percepita come necessaria dagli italiani. Sicuramente non è percepita dai socialisti stessi. Essendoci lo spazio politico sarà CS ad occuparlo.

Continua a leggere IL PROBLEMA DELL’ITALIA NON E’ L’ARTICOLO 18