Archivi tag: socialismo

IL DIVORZIO TRA TESORO E BANCA D’ITALIA

di Renato Gatti

Un passaggio nella storia italiana

Il fatto

Secondo alcuni economisti fino al 1981, l’Italia godeva di una piena sovranità monetaria nel senso che la Banca d’Italia acquistava (obbligatoriamente) tutti i titoli emessi dal Tesoro, non collocati presso gli investitori privati. Ora i titoli emessi dal Tesoro erano a tassi di interesse fuori mercato, per cui l’acquisto da parte degli investitori era ridotto ad una piccola quota mentre Banca d’Italia si faceva carico di acquistare tutto l’invenduto.

Con questo meccanismo la spesa per interessi gravava in modo minimale sul bilancio dello Stato, riuscendo nel contempo a finanziare la spesa pubblica.

Il 12 febbraio 1981 il ministro del Tesoro Beniamino Andreatta scrisse al governatore della Banca d’Italia Azeglio Ciampi una lettera che sancì il divorzio tra Tesoro e Banca d’Italia; da quel momento lo Stato dovette cercare sul mercato la collocazione dei propri titoli del debito pubblico (anche se Banca d’Italia continuò, volontariamente stavolta, ad acquistare titoli) ma il collocamento avvenne stavolta a tassi di interesse sensibilmente più alti:
interessi, debito, inflazione indici 1977-1987

Dal grafico sopra riportato si nota:

  • l’incidenza degli interessi sul Pil (serie 1 con il rombo) praticamente raddoppia nel decennio (dal 4.4 al 8.8 nel 1986);
  • il debito sul PIL (serie 2 con il quadratino) passa dal 57.9 all’88,6 (un aumento del 53%);
  • l’inflazione (serie 3 con il triangolo) scende dal 17 (con un picco del 21.2 nel 1980) al 4.7 nel 1987.

Continua a leggere IL DIVORZIO TRA TESORO E BANCA D’ITALIA

Annunci

L’IMPOVERIMENTO È APPENA COMINCIATO

di Giandiego Marigo

Le cifre sono molto alte, si parla di 46 miliardi di euro nel passaggio dal retributivo al contributivo. Una cifra sensibile e molto pesante. Anche se, diciamolo, c’è sempre un margine di arbitrarietà e di mistero attorno a queste affermazioni.

C’è, però, un’altra considerazione da fare, di cui si preferisce parlare poco o nulla o forse, peggio, si preferisce non parlare affatto. Questa considerazione è “chi pagherà lo scotto” di questo risparmio, eventuale ed ipotetico?

Oggi moltissimi giovani, molti più di quanti ci piaccia pensare, si sorreggono sulla certezza di vecchie pensioni retributive degli anziani di casa. È davvero inutile nascondersi una realtà che qualsiasi anziano ultra-sessantacinquenne potrebbe narrare con dovizia. Oggi i pensionati sono un Bancomat d’emergenza per moltissime famiglie che vivono ai limiti.
Questo dato viene taciuto, non se ne parla, ma il graduale passaggio al contributivo, contribuirà in modo violento e traumatico all’impoverimento reale delle famiglie ed i tempi di questo trauma vanno via via abbreviandosi con l’avanzare dell’età dei pensionati che ancora godono di pensioni decenti.
Continua a leggere L’IMPOVERIMENTO È APPENA COMINCIATO

CHIAMATA PER L’ALTERNATIVA POLITICA IN ITALIA. COSTRUIAMO IL NETWORK PER IL LAVORO E LA GIUSTIZIA SOCIALE

NETWORK PER IL LAVORO E LA GIUSTIZIA SOCIALE

Convergenza Socialista chiama a raccolta associazioni, movimenti, partiti politici, gruppi locali, donne e uomini, interessati alla costruzione di un network per l’alternativa politica in Italia.

Su alcuni punti ‘minimi’:

Europa

In Europa dobbiamo lottare contro le politiche di austerità sin qui adottate, promuovere ed ottenere il primato della politica sulla finanza, chiedere con forza la realizzazione di un’Europa politica, non tecnocratica. E’ altresì fondamentale capovolgere profondamente l’idea di Europa, le sue funzioni, i suoi vincoli, iniziando dal Fiscal Compact e dal Patto di stabilità e crescita, dalla creazione di una rete bancaria pubblica e socialmente utile, dall’utilizzo del QUARS o altro indice qualitativo, alternativo al PIL, anche in chiave europea, come papabile indice per descrivere un nuovo modello di sviluppo basato sull’equità e sulla sostenibilità.

Italia

Ripensare le politiche di governo, locale e nazionale, in modo tale da ricostruire un welfare di “pubblica utilità” che punti sui temi di sempre con l’intento di assicurare il necessario a tutti, uomini e donne.
Continua a leggere CHIAMATA PER L’ALTERNATIVA POLITICA IN ITALIA. COSTRUIAMO IL NETWORK PER IL LAVORO E LA GIUSTIZIA SOCIALE

POLITICA. SANTORO: DI MAIO E IL M5S SONO “L’ULTIMA CURVA” PRIMA DEL BARATRO

“Al Forum Ambrosetti di Cernobbio Luigi Di Maio si è allargato un po’ troppo, e non è la prima volta”, commenta Manuel Santoro, Segretario nazionale del partito della Convergenza Socialista.

“Definirsi l’ultima speranza per l’Italia è semplicemente ridicolo soprattutto se si pensa ai danni ingenti dell’amministrazione 5-stelle a Roma, una città che per complessità e per dimensioni dovrebbe essere una prova da superare con successo per poter aspirare a governare un Paese di sessanta milioni di abitanti. Ho il forte dubbio che più che l’ultima speranza per il Paese, Di Maio e il M5S rappresentino l’ultima curva prima del baratro. Su questo non sono soli. Anzi, sono in ottima compagnia insieme a Salvini, Berlusconi, Meloni, Alfano e Renzi. Il nostro futuro non sarà roseo.”

“Vi è troppa confusione sotto il cielo penta-stellato”, continua Santoro, “con costanti cambi di posizione su importantissimi temi, ad iniziare dall’uscita o meno dall’Unione Europea sino ad arrivare al Referendum sull’euro. Lo vogliono oppure no? Sono ancora contro la NATO oppure no? I due mandati parlamentari sono ancora un vincolo?”

“E’ evidente che il M5S cerca di cambiare pelle, almeno così sembra dalle parole di Di Maio al Forum Ambrosetti. Si rinnega tutto quello che è stato il cuore, l’anima del movimento di Grillo, sin dalla nascita. Populismo e anti-europeismo lasciano il posto ai loro opposti, ai loro contrari.”

“Il movimento si ‘normalizza’”, conclude Santoro, ”tendenza sempre più evidente e voluta dai colonnelli e dal capo, per poter essere eleggibile in un Paese molto conservatore e ‘conservato’. Di Maio e il M5S capiscono che in Italia, se vuoi governare, devi democristianizzarti e questo è un lavoro che ai pentastellati riesce benissimo”.

DUE CONSIDERAZIONI SUL SOVRANISMO

di Renato Gatti

Confesso di essere abbastanza ignorante in fatto di “sovranismo” ed in particolare sulle sue idee fondanti e sulle conseguenti proposte politiche. Mi pare tuttavia di poter capire la richiesta di:

  • non farsi comandare da una burocrazia non eletta ma incaricata dal finanz-capitalismo;
  • riprendersi la sovranità monetaria;
  • ridare piena concretezza alla nostra Costituzione limitando la cessione di sovranità pur prevista, a certe condizioni, dall’art. 11 della costituzione.

Condivido in pieno il primo punto mentre non condivido gli altri due punti, sono cioè disponibile alla moneta unica ed alla cessione di sovranità semprechè il potere deliberante sia assegnato al Parlamento europeo democraticamente eletto, togliendo i poteri alla commissione fatta dai capi di stato o di governo. La ragione principale sta proprio in questo ultimo punto che costituisce la mia prima considerazione.
Continua a leggere DUE CONSIDERAZIONI SUL SOVRANISMO

COME ADERIRE AL PARTITO. TESSERAMENTO 2017

ADERISCI A CONVERGENZA SOCIALISTA

TESSERAMENTO 2017

Tessera 2017 Convergenza Socialista
Tessera CS 2017

Validità dell’iscrizione sino al 31 dicembre 2017.

Come primo passo, se non l’avessi già fatto, ti invitiamo a leggere gli Intenti politici, lo Statuto, la Linea politica, il Programma ‘Nuovo Stato Sociale’ ed i vari interventi pubblicati in questi mesi sul nostro sito-web.

In particolare, leggendo lo Statuto del partito noterai che lo spirito di CS è nella militanza locale, nella costruzione democratica delle sezioni locali.

Dai territori per essere punto di riferimento per chi è rimasto indietro

Video di presentazione per il tesseramento 2017 a Convergenza Socialista

Convergenza Socialista è un partito socialista, richiedente adesione al Partito della Sinistra Europea

AZIONE SOCIALISTA – FACCIAMO CRESCERE CS

Come tesserato a CS potresti:

· essere parte attiva di CS nel tuo comune/municipio;

· fare proselitismo ed invitare al tesseramento affinché nasca nel tuo comune/municipio una sezione di CS;

· lavorare affinché nel tuo comune/municipio si presenti una lista CS con un candidato sindaco/presidente tesserato CS e candidati consiglieri comunali/municipali tesserati CS alle prossime elezioni. Tutti i candidati nella lista di partito dovranno essere tesserati a Convergenza Socialista.

· far conoscere all’esterno le problematiche della tua zona e le politiche intraprese dal gruppo CS nel tuo comune/municipio, mandando comunicati stampa all’indirizzo e-mail del partito convergenzasocialista@gmail.com (vedi “Notizie dal Territorio”);

· far conoscere all’esterno le politiche e le iniziative locali e nazionali di CS usando anche internet ed i social media (Facebook, Twitter, ecc);

Norme e modalità per l’iscrizione

Tesserarsi a Convergenza Socialista è importante. I finanziamenti ricevuti dal tesseramento serviranno al partito per la sua azione territoriale, politica e sociale.

Il tesseramento a Convergenza Socialista è esclusivamente personale ed i versamenti dovranno essere effettuati singolarmente per l’intero importo. Sono assolutamente vietati i versamenti cumulativi così come sono assolutamente vietati i pagamenti per conto terzi. Convergenza Socialista pone assoluta priorità nella militanza attiva al partito e, quindi, nella conoscenza esatta del numero dei veri iscritti.

Possono tesserarsi a Convergenza Socialista:

  • tutti i cittadini che abbiano compiuto i 16 anni di età, non iscritti a nessun altro movimento o partito politico, senza distinzione di età, di nazionalità, di razza, di appartenenza sociale, confessionale, d’identità di genere o di orientamento sessuale;
  • tutti coloro che si riconoscono nei valori espressi dallo Statuto, negli intenti politici e nella linea politica di CS;
  • tutti coloro che non sono aderenti a gruppi consiliari diversi da quello di CS;
  • tutti coloro che non hanno procedimenti giudiziari a carico per reati penali e contro l’amministrazione;
  • tutti coloro che non sono stati condannati con sentenza passata in guidicato per reati penali e contro l’amministrazione.

La compilazione e l’invio del modulo sottostante confermerà che il richiedente è d’accordo e accetta le condizioni per il tesseramento sopra riportate e confermerà la presa in visione della Legge sulla Privacy sotto riportata.

PER ADERIRE: 1) PAGA LA QUOTA ANNUALE DI €20, 2) COMPILA IL MODULO SOTTO RIPORTATO ED INVIA

ISCRIZIONE INDIVIDUALE E PERSONALE

Il tesseramento avverrà attraverso la compilazione del modulo sopra riportato e con il versamento della seguente quota annuale:

Quota annuale € 20,00 (Venti/00)

La tessera ha validità a partire dallo stesso giorno del versamento della quota sopra stabilita fino alle ore 24.00 del 31 dicembre del 2017.

Il versamento della quota può essere effettuato tramite:

    • bollettino postale, versando la quota tessera sul C/C postale n. 1025587443 intestato a Convergenza Socialista, indicando, in modo leggibile, Nome, Cognome, luogo e data di nascita, indirizzo postale ed e-mail
    • bonifico bancario IBAN: IT39B0760114600001025587443 intestato a Convergenza Socialista, indicando nella causale del versamento: “Quota tesseramento 2017”
    • il sistema di pagamento PayPal
      Iscriviti

MODALITA’ DI RIPARTIZIONE A LIVELLO LOCALE

Le quote di ripartizione per le tessere di € 20,00 (Venti/00) dovranno essere distribuite, a cura del tesoriere nazionale, nel modo seguente:

  • € 10,00 (Dieci/00) alla sezione territoriale, se esistente;
  • € 10,00 (Dieci/00) alla Tesoreria nazionale.
SOSTIENI LE NOSTRE ATTIVITA’ CON UNA DONAZIONE

Convergenza Socialista sta crescendo e ha bisogno di militanti e contributi.
Attualmente non riceviamo fondi da finanziamenti pubblici e le singole donazioni sono per noi di estrema importanza. Usa le modalità di pagamento sotto riportate per effettuare donazioni e far crescere il partito, indicando nella causale del versamento: “Erogazione liberale a favore di Convergenza Socialista (D.L. 149/2013 art.10 Comma 7)”. Le erogazioni liberali di cui sopra sono consentite a condizione che il versamento delle somme sia eseguito tramite banca o ufficio postale ovvero mediante gli altri sistemi di pagamento previsti dall’articolo 23 del decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 241, o secondo ulteriori modalità idonee a garantire la tracciabilità dell’operazione.

La donazione può essere effettuata tramite:

    • bollettino postale, sul C/C postale n. 1025587443 intestato a Convergenza Socialista, indicando, in modo leggibile, Nome, Cognome, luogo e data di nascita, indirizzo postale ed e-mail
    • bonifico bancario IBAN: IT39B0760114600001025587443 intestato a Convergenza Socialista, indicando nella causale del versamento: “Erogazione liberale a favore di Convergenza Socialista”
    • il sistema di pagamento PayPal
      Donazione

Legge sulla PrivacyInformativa sul trattamento dei dati personali
(Decreto legislativo 30 giugno 2003 n°196)

Convergenza Socialista (CS), con sede in Roma, Vi informa che i dati personali forniti ai fini dell’iscrizione/adesione al parito e quelli altrimenti acquisiti anche da soggetti terzi nel corso del rapporto con il partito stesso, saranno oggetto di trattamento per le finalità connesse all’iscrizione/adesione da Voi richiesta.

Sempre per le stesse finalità i Vostri dati saranno altresì trattati dal Tesoriere nazionale di CS e da tutti gli eventuali dipendenti e/o collaboratori della suddetta associazione CS.

CS precisa che, ai fini dell’iscrizione da Voi richiesta, devono essere acquisiti e/o trattati dati sensibili, e per tale motivazione Vi viene richiesto un consenso.
Il trattamento avverrà con procedure coerenti con le finalità sopra indicate, mediante l’ausilio di strumenti manuali, elettronici, informatici e telematici, nel rispetto della normativa vigente.
I dati saranno custoditi in modo da ridurre al minimo i rischi di perdita, distruzione, trattamento non autorizzato o non consentito. A tale fine verranno adottate tutte le misure di sicurezza preventive dettate dalle leggi in vigore.

L’acquisizione dei Vostri dati è assolutamente necessaria per l’espletamento dell’iscrizione/adesione, ed in mancanza degli stessi, CS non potrebbe perfezionare l’iscrizione/adesione.
Ai sensi dell’art. 7 della legge 196/2003, avrete il diritto di conoscere, in ogni momento, quali siano i Vostri dati in possesso di CS e come gli stessi vengano utilizzati. Più specificatamente, l’interessato ha diritto di ottenere l’indicazione:
• dell’origine dei dati personali;
• delle finalità e modalità del trattamento;
• della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l’ausilio di strumenti elettronici;
• degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell’art. 5, comma 2;
• dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

L’interessato ha anche il diritto di ottenere:
• l’aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l’integrazione dei dati;
• la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non e’ necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
• l’attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

L’interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:
• per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorché pertinenti allo scopo della raccolta;
• al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

Per tutto quanto attiene al trattamento ed alla comunicazione dei Vostri dati, potrete rivolgerVi al Tesoriere nazionale di Convergenza Socialista – email: cstesorerianazionale@gmail.com

Responsabile della privacy: Massimiliano Maiolino, tesoriere nazionale di CS.