Archivi tag: Turchia

POLITICA. SANTORO: ATTO DI GUERRA ALLA SIRIA

Condanniamo sempre la violenza e la guerra. Ritengo, quindi, che non ci siano scuse per l’intervento di un Paese straniero su un altro Paese sovrano. Ieri sera si è consumato un atto di guerra contro la Siria, un Paese sovrano, senza alcun mandato ONU.

In perfetta continuità con le passate amministrazioni americane. Trump, con questa scellerata azione contro la legge internazionale e senza alcun mandato del Congresso americano, rende felice Israele, Turchia e Arabia Saudita i quali hanno notevoli interessi in Siria.

Se le cose stanno cosi allora da subito inizieremo una campagna di denuncia relativamente alla vendita di armi di USA, UK e altri Paesi europei all’Arabia Saudita per la guerra in Yemen. Guerra di cui nessuno parla più per evidenti interessi economici e che ha causato ad oggi la morte di 1000 bambini.

Ricorderemo anche le atrocità di Erdogan contro i curdi e le svariate risoluzioni ONU contro Israele per le politiche anti-palestinesi. Useremo tutti gli strumenti e i contatti a nostra disposizione.

Annunci

L’EUROPA E LA GUERRA ASIMMETRICA

di Manuel Santoro

Il dramma francese è l’ultimo di una serie di tragedie umane vissute negli ultimi decenni. Tragedie volute ed attuate da organizzazioni militari, ISIS (Daesh) la più feroce, nate e cresciute con il nostro aiuto, il nostro diretto concorso, le nostre azioni miopi ed egocentriche, nel nome della sicurezza nazionale e degli interessi economici e politici di parte. Armare alcuni per eliminare altri. Bombardare per conquistare, anche solo corporativisticamente.
Continua a leggere L’EUROPA E LA GUERRA ASIMMETRICA

NOI NON DIMENTICHIAMO

di Annamaria Carrese

L’arrivo del presidente turco in Belgio è stata un’occasione per Amnesty di ricordare ai dirigenti belgi che i diritti umani in Turchia sono tutt’altro che rispettati.

“All’inizio di questa settimana il Belgio ha accolto in pompa magna il presidente turco Recep Erdogan, a un mese dalle nuove elezioni legislative in Turchia”, dice Jenny Vanderlinden, coordinatrice per la Turchia di Amnesty Belgio, intervistata da Brian May di Retour. “L’obiettivo ufficiale del presidente turco era quello di una visita di Stato in occasione dell’inaugurazione di Europalia Turchia. Sicuramente fra i suoi intenti vi è stato anche quello di portare alla sua causa la comunità di origine turca in Belgio. Egli è stato ricevuto con tutti gli onori dal re e dalla regina, dai governanti e dalle più alte autorità. Un’occasione, per Amnesty, di ricordare a questi ultimi che i diritti umani in Turchia non sono rispettati”.
Continua a leggere NOI NON DIMENTICHIAMO

IMMIGRAZIONE E NUOVO STATO SOCIALE: STRETTAMENTE COLLEGATI

di Rainero Schembri

In una recente intervista su Punto Continenti (http://puntocontinenti.it/?p=7649) il giornalista Francesco De Palo, grande esperto di questioni greche, si è soffermato sulla drammatica situazione che si sta creando al confine greco-turco: “Ci sono almeno un milione di migranti pronti a raggiungere l’Europa. Sono frontiere altamente permeabili e la guardia costiera ellenica, da sola, può fare poco. Il fenomeno, ignorato dai grandi media, è stato attenzionato solo da Medici Senza Frontiere che vi ha dedicato un apposito piano di sostegno. Non chiedono la carta di identità di questi disperati, ma offrono loro acqua, cibo e medicinali. Sono loro il nuovo propellente umano per la malavita in cerca di business alternativi a cui l’Ue non fa neanche il solletico”.
Continua a leggere IMMIGRAZIONE E NUOVO STATO SOCIALE: STRETTAMENTE COLLEGATI